Una chiacchierata | Stefano Cavallini

Con fame adolescenziale
parlavamo di tutto.
Correvamo verso le ipotesi
con malconce protesi
di pensiero
per vedere chiara
la nostra verità-orizzonte,
ma c’era sempre la nebbia.
Allora cercavamo un nesso-ponte
verso altre rive.

Intanto le ragazze crescevano lucenti,
vive.
Noi nutrivamo le nostre menti,
di tutto piene,
ma del sale
prive.

Il sesso era sempre in sottofondo.
Mi sembrava
il fondamento del mondo.

Torri gemelle
America cinema
fumetti biciclette
cantautori cucina
avventure libri musica
gente.

Avremmo capito
dopo
di non aver capito niente.

Testo di Stefano Cavallini
resa sonora di Elena Cappai Bonanni
Immagine di Marcos Guinoza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...