Arduo intendersi | Carlos David Danieli

Arduo intendersi ove vita e uomo
più non si congiungono,
ove idioma si frantuma, cade a tonfo di pomo
incavando una voragine d’inferno
qui, nel mondo tumefatto di cuori tanto spenti
che pure ‘l mio parlare morsica la lingua e strappa denti.

Oh, allora questo idioma lo costringo,
lo stringo con la man d’un raginar ch’è solo,
a far battaglia all’infezione mai espressa
d’un pensiero rattenuto in testa,
ruminando sillabe, e timor e sospetto sospirando.

Ohimè, però, arduo intendersi ove uomini
idiomi diversi, simili sottili hanno,
ove ‘l Verbo è seppellito da un fragor di chiasso…

Ecco! ma dal fracasso ctonio
repentino un sentimento
che passo per passo a turbine d’ascesa
mi si gonfia dentro e spezza
un idioma ch’è del mondo,
per donarmi un silenzio ch’è del cielo.


Testo di Carlos David Danieli
Resa sonora di Elena Cappai Bonanni
Immagine di Allan Bealy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...